RITORNO ALLA LUCE

Shirin Neshat al Sepolcreto della Ca' Granda

La magia di Shirin Neshat, una delle migliori voci del nostro tempo, arriva nel Sepolcreto della Cà Granda. 

- ULTIMI GIORNI PER SCOPRIRE L'EMOZIONANTE MOSTRA IN SEPOLCRETO -

 

Come raccontare il ritorno alla luce di uno dei luoghi più antichi di Milano dove milioni di fatti, eventi e persone sono trascorse nel corso dei secoli ? Come rappresentare la ricerca di ritorno alla vita di tutta questa storia ?

Shirin Neshat ci racconta in maniera meravigliosa tutto ciò. Un video di forte intensità con un suggestivo allestimento realizzato grazie al genio creativo di Henry Timi, ci consentono di vivere un percorso di luce e vita.

Quando: Dal Mercoledì al Venerdì dalle 17.00 alle 22.00 / Sabato e Domenica dalle 15.00 alle 22.00

Biglietto:  6€ (valido per l'accesso al Sepolcreto della Cà Granda e la mostra di Shirin Neshat)

 

MOSTRA & CENA

Vuoi abbinare alla mostra di Shirin Neshat un'ottima cena nel Giardino dello Speziere posto sopra il Sepolcreto ?

Clicca qui e scopri l'esperienza

 

L'OPERA  -

"Pulse" fa entrare il visitatore negli spazi privati della camera di una donna, una ‘cripta’ femminile. La pulsazione di una musica, che proviene da una radio, guida il movimento della videocamera che entra nella stanza. La voce angelica di Sussan Deyhim canta, come in una nenia, i versi del poeta mistico del XIII secolo Rumi, sull’imprigionamento degli esseri umani legati alla vita materiale terrena, prima in un duetto con un uomo, poi con la protagonista del video, a cui la videocamera si avvicina sempre più portando il visitatore quasi a toccare lo struggimento della donna e a prendere parte alla sua preghiera solitaria. Quando la canzone finisce, la videocamera arretra fino a uscire dalla stanza e raggiungere il vuoto: non rimane altro che la pulsazione che riecheggia e risuona all’interno del corpo dello spettatore.

L’opera stabilisce con il luogo e il visitatore un gioco di rimandi e corrispondenze: la radio rappresenta nel lavoro di Shirin Neshat il punto di collegamento con il mondo esterno, così come lo schermo che trasmette l’opera riporta luce e vitalità in un luogo rimasto sino a ora segreto, mettendolo in dialogo con l’uomo di oggi.

 

COMUNICACI QUANDO VIENI, ASSICURATI L'ACCESSO

Accetto il trattamento dei dati come riportato nell'informativa sulla privacy


 

Un'iniziativa di -

Con la collaborazione di -

Shirin Neshat: Pulse, 2001
Video installazione
Sepolcreto della Cà Granda
Copyright
Shirin Neshat
Courtesy dell’artista and Gladstone Gallery,
New York e Bruxelles
Foto Ina Borisova