cosa fare a milano nel weekend

I LUOGHI SEGRETI MILANO E IL PERCORSO DELLA CA’ GRANDA

I LUOGHI SEGRETI MILANO E IL PERCORSO DELLA CA’ GRANDA

Un percorso straordinario per scoprire la Milano segreta e la Milano sotterranea tra Archivi, Cripte e Sepolcreti. Anche di notte !

Si sa che Milano ha tantissimi luoghi nascosti, vere perle di rara bellezza che quasi si vogliono celare alla vista del pubblico. E’ strano però pensare che uno dei luoghi segreti di Milano più antichi era all’interno dell’Università Statale, dove migliaia di persone tutti i giorni passano.

Anche questo è il bello della Milano segreta che si svela nei luoghi meno attesi.

Stiamo parlando del’Archivio e del Sepolcreto della Ca’ Granda aperti al pubblico dallo scorso 27 Gennaio, per la prima volta nella storia.

 

L’ ARCHIVIO STORICO DELLA CA’ GRANDA

L’Archivio storico Ca’ Granda, che conta circa 3 km di documenti, nasconde tra i suoi scaffali importanti reperti, tra cui l’atto di fondazione di Francesco Sforza e un papiro egizio risalente alla XIX dinastia (1305 – 1200 a.C.). Qui si raccontano le storie di numerosi milanesi che donarono la loro conoscenza medica alla fondazione, tra i quali i grandi benefattori che furono ritratti nel corso dei secoli dai grandi maestri quali Francesco Hayes, Giovanni Segantini, Gaetano Previati, Mario Sironi e Carlo Carrà.

 

 

cosa fare a milano nel weekend

 

 

LA CRIPTA DELLA CA’ GRANDA (O SEPOLCRETO)

Fin dalla fondazione dell’Ospedale Maggiore, fu praticato il servizio mortuario. Il Sepolcreto divenne sempre più esteso per due ragioni: i morti in ospedale non erano ammessi nelle chiese, coloro che venivano sepolti nel cimitero dell’ospedale godevano di indulgenza.

Solo a fine XVII secolo si decise di costruire un cimitero fuori dalle mura cittadine, chiamato “Nuovi sepolcri”, ora noto come Rotonda della Besana.

 

QUANDO E COME VISITARLI 

Dal 27 gennaio, grazie al lavoro del Gruppo MilanoCard, questo patrimonio è visitabile a tutti, tutti i giorni, in un percorso che ti porta alla scoperta della storia di Milano. Partendo dall’Archivio Storico, il luogo in cui si riuniva il Consiglio di Amministrazione dell’ospedale, si arriva al Sepolcreto, l’antico Cimitero sotterraneo che insieme alla Cripta di San Sepolcro (sita a poche centinaia di metri da questi luoghi) sono i posti imperdibili per chi vuole scoprire la Milano sotterranea.

Grazie all’orario di apertura serale (Martedì>Venerdì dalle 17.00 alle 22.00. Sabato e Domenica dalle 15.00 alle 22.), potrai scoprire questo luogo segreto di Milano anche di notte.  Info e prenotazioni cliccando qui.

In occasione di MuseoCity 2018, il 2 e 3 marzo 2018 potrai passere una notte al museo! Per questa occasione, l’Archivio e il Sepolcreto della Ca’ Granda rimarrà aperto tutta la notte. Prenotati anche tu cliccando qui.

 

ALTRI LUOGHI SEGRETI A MILANO – LA CRIPTA DI SAN SEPOLCRO

luoghi nascosti di milanoA pochi metri dall’Archivio e Sepolcreto della Ca’ Granda, scopri un altro luogo che racconta la Milano sotterranea, la Cripta di San Sepolcro. Riaperta al pubblico nel 2016, la Cripta di San Sepolcro è una delle chiese sotterranee più antiche della città. Costruita nel 1030 per volere di Benedetto Rozone, nel Cinquecento fu designata da Leonardo da Vinci come il “vero” centro di Milano.

La Cripta è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 21.00 e il sabato e la domenica dalle 15.00 alle 22.00. Non perderti la mostra in corso, Bill Viola alla Cripta di San Sepolcro! Prenotati cliccando qui.

 

Questi percorsi sono molto adatti anche per chi sta cercando cosa fare a Milano con i bambini, infatti la suggestione dei luoghi non lascia certo indifferenti i più piccoli e la gratuità di accesso per i bambini fa anche felici i genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *